Nothing will change.

E così un altro anno sta (finalmente) terminando. Nulla è cambiato o forse sono cambiate davvero tante cose. Io comunque resto sempre la stessa, la stessa persona che non cambia mai. Anche quest’anno non sono mancate le delusioni, la depressione, gli sbalzi d’umore repentini, le incazzature, i pianti, le sbronze, i post-sbronze, la noia, il cercare di riempire un costante vuoto con qualsiasi cosa capitasse a tiro. E anche quest’anno non ho scopato con nessuno, nonostante si sia presentata più di un’occasione. Forse dovevo accettare, almeno non sarei ancora una vergine acida che continua a lamentarsi dei problemi di cui soffre. Una cosa che resta invariata con lo scorrere del tempo è il fatto che sono ancora sola, che ancora non ho trovato nessuno pronto a prendersi cura di me e questa è una cosa che mi fa davvero deprimere tanto. Ho paura di restare sola per tutta la mia miserabile vita. Anch’io sono umana, anch’io ho bisogno che qualcuno mi ami. A differenza di molta gente, io non ho nessun buono proposito per l’anno che viene. Non m’interessa nemmeno di averne perché tanto so che non li rispetterò. Per l’anno prossimo non mi aspetto niente. La merda resterà sempre là, statica, immutata. Non mi metterò con nessun ragazzo, perché nessun ragazzo sano di mente si metterebbe mai con una psicotica come me. Non smetterò di fumare perché fumare accorcia la vita e voglio che questa vita da schifo finisca il più in fretta possibile. Non smetterò di bere perché l’alcool mi permette di diventare socievole e di far ridere la gente. Non smetterò di raccontare bugie perché raccontare la mia verità è difficile per chi non desidera comprendermi veramente. Non smetterò di essere diffidente e di essere sospettosa nei confronti della gente perché le persone feriscono dove fa più male e non si meritano la mia fiducia. Non smetterò di mangiare anche se dovrei mettermi a dieta, ma tanto la gente non mi vorrebbe neanche se fossi uno grissino. Non smetterò di amarti perché sono innamorata di te, e temo che lo sarò per ancora parecchio tempo. Non smetterò di piangermi addosso perché non posso fare altro, perché non sono una persona forte e perché la mia vita non cambierà mai.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s