I have no friends.

Ho preso una decisione: ora non mi faccio più sentire con nessuna delle mie “amiche”, voglio vedere quanto sono davvero interessate alla mia compagnia e al mio benessere. E’ inutile che dicano di comprendermi e poi per giorni interni non si fanno vive in nessun modo se non sono io stessa a cercarle. Eh no, mi sono davvero stufata. Ora non voglio cedere, non devo cercarle più, me lo devo imporre. Fanno tanto le ragazze comprensive, amorevoli, pronte a tutto pur di aiutare un’amica in difficoltà e invece la realtà è che io col mio disturbo, le annoio. L’ho capito dai loro sguardi, pieni di menefreghismo e fastidio e delle loro frasi messe a caso per risultare cortesi. Invece di ascoltarmi sul serio preferiscono discutere dei loro “problemi” che “hanno” coi loro rispettivi ragazzi o di altre futili questioni. Aiutare un’amica è troppo impegnativo, non se ne ha voglia, è noioso, è stancante. Ma la cosa che mi fa più infuriare è quando mi dicono che non sono sola. Ah e così non sarei sola, eh? Ma se ogni sabato sera lo passo a casa perché nessuna di voi mi cerca e quando sono io a cercarvi mi dite che non uscite perché state a casa col vostro cazzo di fidanzato. E a me chi ci pensa? Nessuno. E poi mi dicono che non sono sola. Spero proprio che quando morirò (a breve) ognuna di voi dovrà affrontare i terribili sensi di colpa che divoreranno i vostri stomaci.

 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s