You’re such an asshole and a big mistake.

Mi hai baciata a una festa di Halloween un anno e mezzo fa circa, e io completamente ubriaca non sono stata in grado di allontanarti; non puoi neanche immaginare per quante volte io mi sia maledita. Baciandomi, mi hai fatto venire una depressione atroce, tanté che forse come ricorderai, ho chiesto una sigaretta a qualcuno e sono scappata, correndo per metri e metri nella neve, senza giacca, senza nessuno dietro. Volevo stare da sola, volevo piangere, mi sentivo uno schifo. Credo che i baci che mi hai dato tu abbiano avuto su di me un effetto avverso, collaterale. Invece di farmi piacere, mi logoravano. Dopo quel bacio, lo ammetto, ce ne sono stati altri, perché a poco a poco ti sei fatto sempre più dentro di me, eri un chiodo fisso nella mia mente. All’epoca ancora non ti conoscevo bene, non sapevo ancora che stronzo fottuto eri in realtà! Se solo lo avessi saputo precendentemente, fidati che quando mi stavi baciando ti avrei via da me, dalla mia fragilità. Col tempo però, ogni volta che ci incontravamo (del tutto casualmente), ci provavi, e io ci cascavo ogni santa volta. Poi però te ne andavi, e io mi domandavo quanto avrei dovuto aspettarti prima di rivederti ancora. Tu non ti facevi mai sentire, e mentre trascorrevano i giorni, le settimane, i mesi, tu accentuavi sempre di più i miei tratti border. Il mio lato paranoide si faceva sempre più sentire, non sapevo come gestirlp, come non darci troppo peso. Tu eri tremendamente assente, e proprio in quel periodo ho cominciato a soffrire di depersonalizzazione/derealizzazione. Inoltre mi sentivo continuamente confusa, specie quando vedevo lui, A. Non ero in grado di decidere chi volevo. Ma tu spazzavi via la mia confusione, non appena ci vedevamo, non appena mi baciavi. Fu un periodo orrendo, dove gli unici momenti sereni erano quelli che trascorrevo con te. Pensandoci a posteriori, io non stavo bene perché ero con te, ma perché ero sempre sbronza, ed era il tipo di sbornia in cui sei rilassato, in pace col mondo, dove non pensi a tutti i casini che hai intorno/addosso.Poi venne uno dei giorni più brutti che abbia mai vissuto. Una sera d’estate dove già c’era aria d’autunno sebbene mancasse più di un mese, mi dicesti che non eri innamorato di me, che con me tu non volevi una storia, ma che con me ci avresti scopato perché ti sembravo una ragazza carina. Con le tue domande del cazzo riferite al sesso mi facesti sentire totalmente inadeguata, non all’altezza, incapace, a disagio, imbarazzata. Ma tu non te ne accorgesti affatto. Ero totalmente schifata da te. Non potevo crederci. Ero praticamente certa che con te, in qualche modo, sarebbe andata. Invece tu mi sbattesti sul muso la dura realtà. Inoltre eri stato anche ipocrita dicendomi che avrei trovato qualcuno che si sarebbe innamorato con te. La verità è che non ci credevi nemmeno tu a quello che mi stavi raccontando. I giorni seguenti sono stata male, piangevo di continuo, ma a poco a poco fui capace di riprendermi perché riflettendoci a posteriori ho realizzato che non ero davvero innamorata di te. Era solo una sbandata, e più che te erano i tuoi gusti a piacermi, anche se non completamente. Sì, era solo un’infatuazione passeggera, durata alcuni mesi, ma che mi ha portata al deterioramento emotivo, allo sfinitimento, al logoramento interiore a causa del tuo egocentrismo, a causa del tuo essere carnefice e io vittima. Ma ho comunque capito una cosa, e cioé che appunto io non ti ho mai amato, non ti ho mai voluto come voglio lui. La persona che davvero amo, che davvero mi fa saltare i battiti cardiaci ogni volta che la vedo, non sei tu C., non lo sei mai stato. Nonostante per un periodo ci siamo frequentati, il mio subcoscio non desiderava te, ma lui. Ora lo so, non ti ho amato, non ti amo e non ti amerò perché da cinque anni a questa parte amo lui.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s